Lascia un commento

La democrazia sindacale negata


Quando si nega il principio della maggiore rappresentatività, dando esecuzione ad accordi che non dispongono della firma della RSU, e/o della maggioranza delle OO.SS., si nega la libertà sindacale sancita dall’art. 39 della costituzione e non solo. Nel nostro Ateneo, con l’accordo sul fondo comune, è stato affermato il criterio in base al quale non sia il principio democratico della sottoscrizione della maggioranza oggettiva a stabilire la validità degli accordi ma la discrezionale valutazione dell’Amministrazione con la collaborazione di due organizzazioni sindacali (Cgil e Uil) che non accettano di essere minoranza e a causa di questo loro limite stanno realizzando il triste primato italiano di rendere operativo un accordo privo dell’approvazione della RSU. Non rinunceremo a condurre la nostra battaglia per la legalità e la trasparenza e una “quattordicesima” di 1000 euro a tutto il personale .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: