Lascia un commento

Sui criteri per le PEO


Abbiamo inviato all’Amminitrazione alcune importanti osservazioni sulla proposta di criteri PEO già illustrate al tavolo tecnico PEO del 27 giugno 2016.

FORMAZIONE
Il criterio della formazione va depontenziato il più possibile poiché nel corso di questi anni l’amministrazione non è stata in grado di realizzare un piano della formazione coerente e per tutti. Manca una mappa della competenze che l’ex Servizio Organizzazione non è mai riuscito a costruire . Buona parte del personale non ha potuto accedere alla formazione, se non in modo frammentario e spesso slegato dalle proprie attività lavorative. Fare corsi di formazione è diventata una necessità per fare progressioni economiche o di carriera, più che un arricchirsi professionalmente per migliorare l’organizzazione. E’ un sistema autoreferenziale. C’è la corsa alla partecipazione alle poche iniziative di formazione offerte, anche se inutili per la propria attività lavorativa. Bisogna interrompere questo assurdo circolo vizioso. Proponiamo di togliere il criterio “formazione certificata e pertinente” sulla base del fatto che non è mai stato realizzato un sistema di certificazione dei crediti formativi e che la formazione pertinente, in assenza di una mappa delle competenze in Ateneo, non può essere determinata oggettivamente.
Un dipendente potrebbe aver svolto formazione esterna molto più professionalmente pertinente piuttosto che inutili corsi organizzati dal Servizio Formazione che nulla hanno a che vedere con la propria attività ordinaria. La vera “formazione pertinente”, realmente qualificante e magari pagata con risorse proprie, rischia di non essere riconosciuta a dispetto della formazione generalista, di modesta qualità, fornita dall’Amministrazione.
Altre università hanno tolto il criterio “formazione certificata e pertinente”. Vedi ad es. l’Università di Bologna

ARRICCHIMENTO PROFESSIONALE
Il criterio dell’arricchimento professionale dev’essere determinato dalla valutazione del curriculum del dipendente da parte della commissione di concorso. Se le PEO sono una selezione, in alcun modo devono intervenire soggetti esterni rispetto alla commissione che valuta il candidato. La compilazione della scheda di arricchimento professionale da parte del responsabile di struttura è assolutamente scorretta, con pesanti vizi di legittimità, perché si tratta di una intromissione esterna rispetto al procedimento di selezione, totalmente soggettiva, senza nessuna garanzia per il dipendente che non può neanche opporsi in sede di ricorso poiché la scheda viene acquisita dalla commissione che non interviene sul giudizio del responsabile, che in tal modo diventa incontestabile. Questa procedura è discriminatoria e lede il diritto al contraddittorio, principio di garanzia cardine del diritto del lavoro. Riteniamo che le precedenti selezioni PEO siano tutte viziate da questo elemento discriminatorio cui bisogna assolutamente porre rimedio. Proponiamo di definire gli elementi per determinare quando l’arricchimento professionale è presente (con
il massimo del punteggio). La commissione PEO non deve fare altro che rilevare i dati inseriti dal dipendente nella domanda di partecipazione.

QUALITA’ DELLE PRESTAZIONI
Si fa riferimento ai dati ufficiali sulla valutazione 2014. Va considerata la valutazione complessiva di tutte le 3 sezioni, dato certo a nostra disposizione. Analogamente a quanto stabilito per l’accordo sul fondo comune 2015 si fa riferimento alla prima valutazione disponibile per il personale che non ha la valutazione 2014. Analogamente a quanto stabilito per l’accordo sul fondo comune 2015 va ridotta al minimo la selezione a causa dell’assoluto malfunzionamento del sistema, basti pensare solo al fatto che i giudizi sui ricorsi valutazione delle prestazioni 2014 sono pendenti da un anno. Questo corto circuito, sommato alla sostanziale ignoranza di buona parte dei valutatori del corretto funzionamento della BSC, non deve ripercuotersi sul personale.

 
Matteo Padovan
Confsal Fed. Snals Univ. Cisapuni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: